Coronavirus, serrata almeno fino a metà aprile: in Brianza i contagi crescono di 81 casi

Il totale delle persone positive al Covid-19 in provincia è di 2.543

Prosegue l'avanzata del coronavirus a Monza. E anche nella giornata di giovedì 2 aprile continua senza sosta la lotta di medici e infermieri per fermare l'epidemia di Covid-19 che in Lombardia conta ormai 44.773 contagi. Secondo l'ultimo bollettino della Regione il virus a Monza e in Brianza ha raggiunto 2.543 persone. Nelle ultime ventiquattro ore in Brianza si sono registrati 81 casi in più, con una crescita nettamente inferiore rispetto all'avanzata del contagio dei giorni scorsi e nelle settimane passate. A Monza si contano dieci pazienti positivi in più per un totale di 468.

Il virus, comunque, sta proseguendo la sua avanzata: tra martedì e mercoledì 1° aprile in tutta la Lombardia si sono registrati 1.565 nuovi casi, nella giornata tra lunedì e martedì, invece, gli aumenti erano stati di 1.047. Le persone ricoverate sono cresciute arrivando a 13.269 (+62), in aumento anche le persone che hanno bisogno della terapia intensiva: sono 1342 e sono aumentate di 18 unità in 24 ore. Il virus, inoltre, ha ucciso altre 394 persone in una sola giornata. Il totale dei decessi ora sfiora quasi quota 7.600 (7.593).

Divieti e chiusure, tutto fermo fino al 13 aprile

Divieti e chiusure prorogate almeno fino al 13 aprile, il giorno di Pasquetta. Ma - ha ribadito il premier Giuseppe Conte che nel corso di una conferenza stampa ha fatto il punto sull'emergenza sanitaria - non è ancora possibile assicurare che la data segni la fine delle misure di contenimento contro la diffusione del contagio. "Ho appena firmato il nuovo dpcm che proroga l'attuale regime delle misure così come sono state disposte sino al 13 aprile. Ci rendiamo conto - ha detto il premier - di chiedere un ulteriore sacrficio, ma se noi smettessimo di rispettare le regole tutti gli sforzi fatti sarebbero vani. Pagheremmo un prezzo altissimo perché oltre al costo economico e sociale che stiamo affrontando saremmo costretti a ripartire di nuovo". "Nel momento in cui i dati dovessero consolidarsi, inizieremo già a programmare un allentamento delle misure" ha aggiunto Conte anticipando la Fase 2 della gestione dell'emergenza. 

Gallera: "I tamponi in Lombardia stanno aumentando"

"Stiamo creando altri posti per le degenze di sorveglianza del coronavirus, ad esempio ad Abbiategrasso, e cerchiamo di utilizzare al meglio ogni presidio". Detto questo, "i tamponi in Lombardia stanno aumentando". Lo ha detto l'assessore regionale Giulio Gallera, intervistato in diretta su Telelombardia.

"Oggi in Regione Lombardia noi consideriamo pazienti covid tutti quelli che hanno dall'influenza in su. Abbiamo iniziato a monitorarli e a prescindere dal tampone li mettiamo nelle degenze di  sorveglianza". D'altra parte, "stiamo iniziando a tamponare tutti i medici di medicina generale e stiamo sorvegliando tutti gli operatori, medici e infermieri, delle strutture sanitarie, con la misurazione della febbre. Chi esce dalla quarantena ovviamente lo tamponiamo". In sostanza, "in maniera selettiva stiamo andando ad allargare il numero dei tamponi".

Analisi celle telefoniche: "Spostamenti ancora in calo"

Prosegue il monitoraggio degli spostamenti dei cittadini attraverso le celle telefoniche. Gli spostamenti risultano "sempre più in discesa anche nei giorni feriali", ha precisato il vicepresidente della Regione Fabrizio Sala. lunedì e martedì, secondo il dato della Regione, si è spostato il 36% dei Lombardi mentre nella giornata di domenica solo il 24%.

"In due settimane anche nei giorni feriali la mobilità è scesa di ben 7-8 punti percentuali", fanno sapere dalla Regione. Ciò significa che centinaia di migliaia di persone sono rimaste a casa ad eccezione delle attività produttive essenziali per l'approvvigionamento delle materie di prima necessità e per le filiere alimentari e farmaceutiche.

Coronavirus, i casi provincia

La provincia più colpita dal coronavirus è ancora Milano con 9.522 casi. Seguono Bergamo (9.039), Brescia (8.598), Cremona (3.941), Monza e Brianza (2.543), Pavia (2.180), Lodi (2.157), Mantova (1.736), Lecco (1.516), Como (1.157), Varese (937), Sondrio (484).

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alunno positivo: cosa succede ai suoi compagni (e ai loro genitori)

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Tumore al pancreas in stadio avanzato: operazione "unica" all'ospedale di Vimercate per una donna

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Una domenica dal sapore medievale, tra i borghi e i castelli della Lombardia

  • Dove andare a fare castagne senza allontanarsi troppo da Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento