rotate-mobile
Daspo / Stazione / Corso Milano

Aggredisce addetto al Mc Donald's: daspo anti - risse per un 27enne

Il giovane si era già reso responsabile di un'aggressione su un treno

Ha aggredito l'addetto alla sicurezza del Mc Donald's di corso Milano e ha tentato di fuggire in treno. Ma è stato preso, e ora non potrà più accedere nei locali di intrattenimento e nei pubblici esercizi.

Il questore di Monza e della Brianza Marco Odorisio ha emesso un divieto di accesso ai locali pubblici, meglio conosciuto come "daspo Willy", nei confronti di un ventisettenne di origini nigeriane, regolare sul territorio nazionale e residente ad Alessandria, che a fine ottobre si è reso responsabile di un’aggressione ai danni dell’addetto alla sicurezza del Mc Donald’s in corso Milano.

Il ragazzo è stato bloccato da una volante delle questura brianzola proprio mentre, ancora sporco di sangue, si dava alla fuga in direzione della stazione ferroviaria. Dalla ricostruzione dei fatti, è emerso che il giovane, insieme a un amico (per il quale sono in corso le indagini ai fini dell’identificazione), ha aggredito l’addetto alla sicurezza del fast - food monzese con diversi pugni e spintoni dopo che quest'ultimo lo aveva richiamato per il mancato rispetto delle regole all'interno del locale.

Dall'esame dei precedenti penali e di polizia da parte della divisione anticrimine della questura brianzola è emerso che il 27enne si era già reso responsabile in passato di un’aggressione a bordo di un treno. Di qui la decisione del questore, con il provvedimento di daspo anti - rissa a carico del ragazzo, cui non sarà ammesso accedere e stazionare nelle immediate vicinanze del Mc Donald’s, nonché nei locali e nei pubblici esercizi di corso Milano, piazza Mazzini, via Italia, piazza Trento e Trieste e via Manzoni, per il periodo di un anno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce addetto al Mc Donald's: daspo anti - risse per un 27enne

MonzaToday è in caricamento