Picchiati e derubati sul treno: le vittime sono alcuni giovanissimi brianzoli

L'episodio domenica pomeriggio sulla linea S9 Seregno-Saronno di Trenord: alcuni adolescenti che viaggiavano sul convoglio sono stati avvicinati, aggrediti e rapinati da alcuni nordafricani che si sono dileguati

L'episodio sul treno

"Domenica sera, nel tardo pomeriggio, sul treno della linea Saronno-Seregno ennesima violenta aggressione e rapina ai danni di due giovanissimi".

Con queste parole il sindaco della città di Ceriano Laghetto, Dante Cattaneo, attraverso i social network ha informato la cittadinanza di quanto accaduto e ha denunciato l'episodio chiedendo una maggiore presa di posizione a tutela della sicurezza contro la criminalità.

E' proprio a Ceriano Laghetto, alla fermata della stazione Ceriano-Groane, che i malviventi sono scesi dal treno della linea S9 Seregno-Saronno dove avevano appena consumato una rapina ai danni di alcuni giovanissimi ragazzini.

Le vittime, residenti a Giussano, secondo quanto riporta Il Saronno, sono state avvicinate da alcuni uomini nordafricani che con le minacce e le botte li hanno derubati di quanto avevano con sè.

Nessun altro passeggero era presente sulla carrozza al momento dell'accaduto e nessuno è potuto intervenire: alla stazione i giovani sono scesi e hanno denunciato l'episodio alla Polizia Ferroviaria che ha allertato le forze dell'ordine.

I ragazzi se la sono cavati con una medicazione al Pronto Soccorso a causa delle lesioni e delle percosse ricevute dai rapinatori ma la vicenda secondo il sindaco Cattaneo non può passare sotto silenzio.

"La linea ferroviaria S9 rischia di divenire tristemente famosa come tratta dello spaccio e della delinquenza. Non è un Paese civile quello in cui i nostri figli non hanno più la libertà di prendere un treno o di fare una passeggiata all'aria aperta, in pieno giorno. Italia paese civile o paradiso dei deliquenti?" ha commentato attraverso la sua pagina Facebook il primo cittadino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento