rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Consigliere regionale Brianzolo aggredito e derubato sotto il Pirellone: "Ho rincorso il ladro"

È successo nella mattinata di mercoledì ad Andrea Monti, esponente della Lega

È stato aggredito e derubato appena uscito dal Pirellone, proprio davanti alla Stazione Centrale di Milano, ma ha rincorso e "costretto" il ladro ad abbandonare il telefono. È successo nella giornata di mercoledì 2 settembre ad Andrea Monti, consigliere comunale brianzolo della Lega. 

E il fatto è stato reso noto proprio dal leghista attraverso la sua pagina Facebook: "Ero appena uscito dalle porte della sede del Consiglio Regionale e sono stato aggredito da un uomo in bicicletta, una delle tante 'risorse' che popolano la vicina Stazione Centrale. In un attimo mi ha sfilato lo smartphone con forza dalle mani e ha tentato la fuga".

Monti ha scritto di essersi messo a rincorrere il ciclista per farsi riconsegnare lo smartphone: "Al vicino incrocio con via Pirelli, ormai quasi raggiunto ha gettato il mio telefonino. Non ha tenuto conto che un brianzolo incazzato a piedi va più veloce di un ladro in bicicletta". Non è mancata la polemica: "Penso a quante persone subiscono ogni giorno in zone centrali della città e in pieno giorno aggressioni come queste. Dove siete anime belle della sinistra che gridano in piazza accogliamoli tutti?".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consigliere regionale Brianzolo aggredito e derubato sotto il Pirellone: "Ho rincorso il ladro"

MonzaToday è in caricamento