menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz al "parco della droga": pusher in sedia a rotelle non riesce a scappare, arrestato

Lo spacciatore, un 37enne egiziano, è stato arrestato: con sé aveva eroina e cocaina

Mentre gli altri fuggivano, lui ha provato - inutilmente - ad allontanarsi. Così, ha cercato di far sparire il suo "tesoro" e ha provato a liberarsi di tutto quello che nascondeva. Ma alla fine non è servito a nulla. 

Un uomo di trentasette anni, un cittadino egiziano irregolare e con precedenti, è stato arrestato lunedì pomeriggio al parco delle Groane con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

A bloccarlo sono stati i carabinieri, che stavano effettuando normali servizi di controllo nella stazione di Garbagnate e hanno notato decine e decine di persone arrivare con il treno da Rogoredo - dove in quel momento erano in corso servizi della polizia - per poi entrare nel bosco subito accanto ai binari.

A quel punto i militari hanno seguito il flusso dei pendolari, evidentemente tossicodipendenti che si erano spostati lì a caccia di una dose, e hanno improvvisato un blitz nell'area verde, che da tempo fa i conti con droga e spaccio

Alla vista dei carabinieri, è immediatamente scattato il fuggi fuggi generale, ma il 37enne - che è costretto in sedia a rotelle perché ha una gamba amputata - è riuscito a percorrere soltanto pochi metri prima di essere bloccato. 

In uno zainetto che aveva sulla parte posteriore della carrozzina, gli investigatori hanno trovato 57 grammi di eroina, un grammo e mezzo di cocaina, due cellulari e 1.860 euro in contanti. Dalla tasca del jeans sono poi saltati fuori altri ottocento euro. Il 37enne - che già in passato era stato controllato proprio nel parco delle Groane, segno che è un pusher abituale - era anche in possesso di un machete, che ha cercato inutilmente di buttare tra i cespugli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento