Muggiò, scappa dai Carabinieri, ma si schianta contro la rotonda

Il diavolo fa le pentole ma non i coperchi. Lo sa bene questo 39enne di Muggiò che la notte scorsa si è schiantato contro una rotonda mentra fuggiva dai militari con la sua macchina. Doveva essere in casa ai domiciliari

MUGGIO’ – I carabinieri gli hanno ordinato di fermarsi a un posto di blocco. Per tutta risposta un uomo di 39 anni di Muggiò ha accelerato, dileguandosi a tutta birra al volante della sua auto. Ma l’inseguimento è durato ben poco.

LA FUGA - I carabinieri di Desio hanno ritrovato il fuggitivo a poche decine di metri di distanza, avvolto tra le lamiere contorte della sua vettura, che si era «impastata» contro la rotonda di via Milano. Nell’ansia di scappare, il giovane, già noto alle forze dell’ordine, non è riuscito a evitare la coppa rotatoria. Ai militari non è rimasto altro da fare che bloccare l’uomo che – ammaccato e un po’ zoppicante – ha tentato di proseguire la fuga a piedi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un motivo per scappare, il 39enne ce l’aveva: avrebbe dovuto essere agli arresti domiciliari e invece era a scorrazzare al volante per le vie di Muggiò. Ora si trova nel carcere di Monza per evasione e resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento