Rapina al casello dell'A4, due brianzoli in manette

Si tratta di un 21enne residente a Meda e di un 40enne di Seregno: il colpo fu messo a segno il 23 febbraio scorso alla barriera del casello di Milano Est

Gli arresti della Polizia Stradale di Bergamo

Due uomini residenti in Brianza sono stati arrestati dalla Polizia Stradale di Bergamo, Seriate e Treviglio.

I due sono stati individuati come i presunti autori di una rapina messa a segno lo scorso 23 febbraio al casello della barriera di Milano Est dell’autostrada A4.

I malviventi in quell’occasione si erano serviti di pistole e di un fucile a canne mozze. L’indagine condotta grazie a intercettazioni telefoniche e pedinamenti ha permesso di far scattare le manette per un 21enne originario di Vibo Valentia ma residente a Meda e per un 40enne originario di Seregno ma residente a Mariano Comense.

AI due presunti rapinatori sono stati imputati anche i reati di furto (per il 21enne) e di spaccio di sostanze stupefacenti.

Sono stati accertati diversi episodi di cessione di droga, soprattutto cocaina, e durante le perquisizioni effettuate ai fini dell’indagine sono stati sequestrati diversi involucri di sostanza stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento