menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vede la polizia, entra in un negozio e butta a terra la droga: arrestato 28enne marocchino

Spacciatore in manette a Monza

Ha visto l'auto della polizia di Stato davanti a sè e ha cercato di evitare i guai. Un ragazzo di 28 anni, marocchino, irregolare sul territorio italiano, ha cambiato direzione ed è entrato rapidamente in un negozio lungo corso Milano con l'intento di evitare un controllo.

Dietro di lui nel punto vendita però sono entrati anche gli agenti del commissariato di Monza che hanno sorpreso il ragazzo mentre si liberava di alcune dosi di droga. Il ventottenne, ha lasciato cadere nel negozio alcuni involucri contenenti 22 grammi di hashish e 0.8 grammi di cocaina. Le dosi erano confezionate e già pronte per essere vendute.

Nei confronti del pusher marocchino 28enne è scattato l'arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e il giovane è stato indagato anche per violazioni relative alla normativa sull'immigrazione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

L'Iss elenca uno a uno tutti gli errori della Lombardia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento