Un chilo di marijuana nel vano motore dell'auto e altri due a casa

Due uomini con precedenti specifici alle spalle sono finiti in manette a Limbiate. La perquisizione è scattata dopo che i due in macchina si erano mostrati un po' nervosi all'alt dei carabinieri

La droga sequestrata

Un chilogrammo di marijuana nel vano motore della macchina, mille euro in contanti in tasca e altri tre chili di droga nascosti in casa.

I carabinieri di Limbiate negli scorsi giorni hanno incastrato e arrestato due spacciatori nel corso di un controllo sul territorio. All'interno del comune i militari hanno fermato una Volkswagen Polo con a bordo due uomini per un normale accertamento. 

Durante l'identificazione e l'esibizione dei documenti i due però, un 36enne e un uomo di 43 anni, entrambi con precedenti specifici alle spalle, hanno dato prova di essere eccessivamente nervosi per un controllo di routine.

Così i carabinieri hanno voluto fugare ogni dubbio e hanno dato il via anche a una perquisizione personale per i due occupanti, passando al setaccio anche il veicolo.

Nel vano motore della vettura ai militari è saltato subito all'occhio un pacco insolito, contenente ben un chilogrammo di marijuana. Considerata la quantità e la modalità accorta con cui i due avevano nascosto lo stupefacente per trasportarlo indisturbati, i carabinieri hanno aprofondito la loro posizione con una ulteriore perquisizione all'interno delle loro abitazioni.

Qui, insieme a vari bilancini di precisione, sono stati trovati altri due chilogrammi di marijuana e sessanta grammi di cocaina. Per entrambi, L.V.F e L.P.C., sono scattate la manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente: ad aggravare la loro posizione è stato il ritrovamento di mille euro in contanti in tasca a uno dei due, somma che non trovava alcuna corrispondenza col fatto che entrambi, sulla carta, risultassero nullafacenti. 

Dal comando di Desio, competente territorialmente, inoltre, fanno sapere che " L'attività dei militari nel contrasto del fenomeno rimane alta" e l'attenzione alla problematica "quanto più sentita". 

droga sequestro-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento