Tre dosi di cocaina dentro la scatola dell'aspirina insieme a 1300 euro: pusher 60enne in manette

L'uomo, residente a Desio, è stato arrestato dai carabinieri a Cormano

Dentro alla scatola dell'Aspirina tre dosi di cocaina, nel portafogli 1.300 euro. Quando ha visto i carabinieri ha tentato di disfarsi del «farmaco» gettandolo in un cespuglio. Niente da fare: per lui — 60enne pregiudicato residente a Desio (Monza) — sono scattate le manette. È successo nel pomeriggio di martedì a Cormano. Tutto è iniziato quando i militari della compagnia di Sesto hanno imposto l'alt a un ciclomotore con a bordo il 60ene per un controllo.

L'uomo si è disfato del medicinale e poi ha tentato di allontanarsi, ma è stato fermato poco dopo. All'interno della scatola di Aspirina sono state trovate le dosi di cocaina, mentre nel portafogli sono stati trovati quasi 1.300 euro, somma «ritenuta provento di spaccio», precisano i carabinieri in una nota. Non solo. Nella sua abitazione sono state trovati altri 8 grammi di cocaina, oltre a diverso materiale per confezionare le dosi.

Per il 60enne sono scattate le manaette con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In attesa del processo è stato confinato agli arresti domiciliari

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento