Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Ornago / via masih

Ornago: il sindaco vende il “Nido”, i genitori insorgono

Il passaggio a gestione privata del "Micronido dei Ranocchi" ha suscitato le proteste dei genitori.

ORNAGO - Una lettera al sindaco per protestare contro la concessione dell’asilo nido ai privati.

I genitori dei bambini che frequentano il “Micronido dei Ranocchi” di Ornago sono indignati, dopo il passaggio della gestione dell’asilo dalla cooperativa Nuova Assistenza di Novara ad un ente privato.

Gli ornaghesi, nella missiva indirizzata al primo cittadino Maurizia Erba, lamentano la mancanza di comunicazione ufficiali da parte dell’Amministrazione e la situazione di incertezza che per alcuni di loro si verrà a creare con la nuova gestione.

“Chi ha gestito la struttura fino a oggi ha garantito un servizio impeccabile, tutto il personale ha seguito i bambini con professionalità e dedizione. Con noi genitori si era creato un clima di fiducia e collaborazione molto forte”.

La lettera prosegue e l’amarezza traspare sempre di più.

“Usufruire di un servizio pubblico per l’infanzia era un traguardo importante per Ornago, costatiamo invece che il comune sceglie di privatizzare. Vogliamo avere voce in capitolo quando si tratta del benessere dei nostri figli e pretendiamo delle risposte”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ornago: il sindaco vende il “Nido”, i genitori insorgono

MonzaToday è in caricamento