menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I ragazzi dell'Aurora Desio

I ragazzi dell'Aurora Desio

Aurora Desio e Inter in Calabria contro le mafie

Dal 25 al 28 aprile 12 ragazzi dell'Aurora saranno ospiti del paesino nella Locride, nel centro Don Milani, per la seconda edizione del torneo e altre iniziative insieme. L'Aurora sosterrà inoltre la riqualificazione di un bene confiscato alla 'ndrangheta a Gioiosa

DESIO - Seconda edizione del progetto “Dai un calcio all'illegalità 2013” co-organizzato dall'Aurora Desio 1922 e dal Comune di Desio. Dal 25 al 28 aprile 12 ragazzi dell'Aurora, oltre allo staff e alle loro famiglie, saranno ospiti del paesino nella Locride, nel Centro Don Milani, per la seconda edizione del torneo e altre iniziative.

Si tratta della seconda fase del gemellaggio siglato esattamente un anno fa dall'Aurora con lo Sporting Gioiosa, prima e unica scuola calcio etica gestita da Libera (l’associazione di Don Luigi Ciotti che combatte contro tutte le mafie) nella Locride. Un patto, all'insegna di un Codice etico condiviso, che ha l'obiettivo di coltivare il seme della legalità, a partire dai più piccoli, attraverso lo sport e i suoi valori positivi.

Lo scorso aprile una ventina di bambini calabresi furono ospiti della città per quattro giorni, protagonisti del primo torneo “Dai un calcio all'illegalità” e di varie iniziative di aggregazione e sensibilizzazione sul territorio, insieme a scuole, associazioni e numerose realtà locali.

L’Aurora sosterrà inoltre la riqualificazione di un bene confiscato alla 'ndrangheta a Gioiosa, per trasformarlo in un centro giovanile, europeo, di promozione della legalità. Prezioso l'aiuto e la collaborazione di FC Internazionale, di cui l'Aurora è Società Amica che ha donato un pallone e una maglietta nerazzurri firmati da tutti i giocatori che poi verranno messi all'asta per raccogliere fondi.

"Si tratta di un progetto unico a livello nazionale, di altissimo profilo, per questo nei prossimi giorni lo porterò all'attenzione del Parlamento perchè diventi un esempio di promozione della legalità nel nostro Paese, a partire dai più giovani", ha promesso il vicesindaco di Desio e senatrice Lucrezia Ricchiuti, alla presentazione dell'evento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il supermercato alle porte della Brianza dove 'si fa la spesa gratis'

social

Besana Brianza, in coda per il vaccino c'è Maurizio Vandelli

Coronavirus

Per la Lombardia sarà l'ultima settimana in zona arancione?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Come funziona la truffa del pacco (e come difendersi)

  • Economia

    Validità e regole per il bonus vacanze 2021

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento