Bernareggio, coppia in ospedale per intossicazione da monossido di carbonio

I soccorsi nella notte in via Libertà

Foto repertorio

Soccorsi in azione nella notte a Bernareggio. L'allarme è scattato in un'abitazione di via Libertà quando due coniugi - sessantacinque anni lui e sessanta lei - hanno manifestato i sintomi di una sospetta intossicazione da monossido di carbonio.

Nell'appartamento sono intervenuti i vigili del fuoco insieme ai carabinieri e al personale del 118 che ha soccorso la coppia e ha trasferito i due all'ospedale di Vimercate in codice giallo.

Secondo quanto al momento emerso dai primi accertamenti pare che all'origine dell'accaduto ci sia l'intasamento della canna fumaria del camino a legno dell'abitazione. 

I soccorsi nella notte sono intervenuti anche a Vimercate, in centro città. Qui sono state soccorse madre e figlia di 50 e 14 anni che presentavano sintomi di una sospetta intossicazione da monossido di carbonio che si è però rivelata un falso allarme. Le due donne sono state soccorse e visitate al Pronto Soccorso dell'ospedale di Vimercate: mentre per l'adolescente il personale sanitario ha tassativamente escluso la contaminazione da monossido di carbonio, sui valori della madre sono ancora in corso accerrtamenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento