Sfonda una finestra e sorprende un giovane in casa: minacce con un coltello per un debito

In manette per tentata estorsione a Biassono è finito un 40enne marocchino con precedenti di polizia

Prima ha bussato con violenza alla porta fino quasi a sfondarla poi, non ottenendo risposta, ha deciso di accomodarsi lo stesso e ha sfondato il vetro di una delle finestre dell’appartamento per entrare.

Così a Biassono un 40enne marocchino, disoccupato e con precedenti di polizia, ha sorpreso nel suo appartamento un connazionale di 22 anni, pretendendo del denaro per un presunto debito contratto dal padre e dallo zio di quest’ultimo. Mentre il 40enne minacciava con un coltello il giovane operaio sul posto sono accorsi i carabinieri che hanno fatto irruzione nell’abitazione, entrando dalla finestra rotta dall’uomo.

Qui per il 40enne marocchino sono scattate le manette per tentata estorsione e i militari hanno rinvenuto nell’appartamento anche il coltello utilizzato per le intimidazioni che nel frattempo era stato nascosto in un cassetto della cucina.

Sono ancora in corso le indagini per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto e i rapporti tra i due soggetti: da quanto è emerso fino ad ora pare che il debito contratto sia riconducibile a questioni legate allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 40enne ora si trova nel carcere di Monza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • Il coronavirus torna a far paura: "Situazione può diventare esplosiva, adesso Monza rischia"

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento