menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Prende a bastonate la moglie davanti ai bambini, arrestato marito violento

Dopo l'ennesimo violento episodio la donna si è presentata dai carabinieri a Cesano Maderno e ha denunciato tutto

Uno stato di vera e propria sottomissione. Un cittadino di origine marocchina di 32 anni aveva totalmente sottomesso la giovane moglie, di 26 anni, sottoponendola a una quotidiana violenza psicologica e fisica. Con botte e umiliazioni durante le quali non esitava a usare un bastone. Appena i carabinieri di Desio sono stati informati, e hanno visto gli ematomi sul corpo della povera giovane, hanno arrestato il 32enne per maltrattamenti in famiglia. 

Lunedì è avvenuto l’ultimo episodio di una lunga serie di violenze. I due si trovavano nella loro casa di Cesano Maderno. L’uomo ha iniziato a picchiare la moglie per futili motivi, di fronte ai bambini di uno, due e cinque anni, che piangevano. A quel punto la 26enne è andata dai carabinieri. I militari l’hanno accolta, invitandola a mettersi a proprio agio. E allora per la prima volta la giovane ha raccontato cosa accadeva ogni giorno nella sua casa.

Pochi giorni dopo, il gip del Tribunale di Monza ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Per la prima volta è stata usata la procedura Codice Rosso: un protocollo che permette di agire con ancora maggiore tempestività in caso di violenza alle donne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento