Litiga con il fratellino per le cuffie del cellulare e prende a botte il padre: arrestato 19enne

L'episodio a Cassina de' Pecchi. In carcere per maltrattamenti in famiglia è finito un 19enne

Immagine di reprtorio

Un ragazzo di 19 anni è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Cassano d'Adda per maltrattamenti in famiglia, dopo aver avuto una violenta colluttazione con il padre in casa al termine di un litigio iniziato con il fratellino per futili motivi.

E' successo tutto in un'abitazione di via Trieste, nel comune milanese, dove i militari erano intervenuti già altre volte in passato per riportare la situazione alla calma durante alcune discussioni ed episodi che hanno avuto come protagonista il ragazzo. Quando il 19enne è rincasato sabato ha trovato gli auricolari del suo cellulare rotti e se l'è presa con il fratellino di dieci anni. 

Per fermare il litigio è intervenuto il padre, un 48enne italiano, che ha cercato di calmare il figlio. Durante la discussione però il giovane ha aggredito l'uomo, colpendolo e procurandogli ferite guaribili in tre giorni.

Nell'abitazione sono intervenuti i carabinieri che hanno arrestato il ragazzo che ora si trova in carcere a San Vittore. Quando i militari sono entrati nella casa hanno trovato il fratellino minore ancora spaventato, accovacciato sotto il letto con la testa tra le mani. 

Addosso al 19enne è stata trovata anche una modica quantità di hashish e per questo motivo il ragazzo è stato segnalato alla Prefettura come assuntore. Gli atteggiamenti violenti del ragazzo e le discussioni purtroppo andavano avanti da tempo e, nonostante precedenti interventi delle forze dell'ordine nell'abitazione della famiglia, non erano mai state formalizzate denunce prima d'ora. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento