Brugherio, due rom di 10 e 11 anni sorpresi a rubare

I due, non imputabili per la tenerssima età, avevano con sé il cacciavite usato per forzare la porta e la refurtiva: oggetti d'oro e 150 euro in contanti. Sono stati accompagnati in due comunità d'accoglienza

La via del furto

Due ragazzini di appena 11 e 10 anni, nomadi, sono stati sorpresi ieri a Brugherio, in via Comolli, non lontano dall'A4, mentre scappavano dopo avere compiuto una rapina in un'abitazione approfittando dell'assenza della proprietaria. Il fatto è accaduto verso le 18.

I due, J.S. (nata nel '99 a Zagabria) e G.R. (nato nel 2000 a Belgrado), avevano ancora con sé la refurtiva (150 euro in contanti e vari oggetti in oro) e il cacciavite che avevano utilizzato per forzare la porta. Non imputabili per la tenera età, sono stati accompagnati in due comunità alloggio, una a Pavia e una a Fino Mornasco.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

Torna su
MonzaToday è in caricamento