menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Cadavere nel fiume, tragico ritrovamento a Trezzo sull'Adda

A segnalare il corpo senza vita di un uomo martedì mattina è stato un passante. Il cadavere è stato rinvenuto a circa trecento metri dalla centrale elettrica Taccani

Ha notato un corpo senza vita in acqua mentre passeggiava in riva all'Adda e ha dato l'allarme. Tragico ritrovamento nella mattinata di martedì 6 ottobre a Trezzo sull'Adda, nel Milanese, alle porte della Brianza. 

Il cadavere di un uomo di circa cinquant'anni è stato ripescato dai vigili del fuoco dal fiume, all'altezza della centrale idroelettrica Taccani. A notare il corpo che galleggiava in posizione prona in acqua è stato un cittadino, che poi ha segnalato l'accaduto al 112.

L'avvistamento è avvenuto intorno alle 12 di martedì, a circa trecento metri della centrale, come confermato dai pompieri di Milano. Sul posto sono intervenuti i sommozzatori e altre squadre arrivate da Bergamo.

Anche l'Azienda regionale emergenza urgenza ha inviato il suo personale. Tuttavia per i due equipaggi, su automedica e ambulanza, non c'è stato molto da fare perché per la vittima, un uomo di 51 anni, non c'erano più speranze.

Sull'accaduto ora indagano i carabinieri della Compagni di Cassano D'Adda per capire ragioni e dinamica. L'ipotesi principale resta quella del gesto estremo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    "Tesoro ritorna!" Una dichiarazione d'amore appesa sul palo della luce

  • Scuola

    Come sarà la maturità 2021? Tutte le risposte

  • social

    Festa del Gatto, dove adottare un felino a Monza

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento