Brianzatornei: a Monza e a Desio cresce la fucina dei campioni di domani

Focus su una delle società di spicco del calcio amatoriale, che gestisce due tornei: uno a Desio, l'altro a Monza. I numeri sono importanti: 24 squadre e 262 iscritti in Brianza

La formazione dei "galcticos"

MONZA – Goal, sudore, i polmoni che scoppiano per il fiatone: sono ancora pochi i posti dove i giovani campioni nascono sui campi di calcio. La Brianza è uno di questi. Succede grazie a Brianzatornei, una società sportiva che gestisce due tra i tornei di spicco nel mondo del calcio amatoriale: la Domi League che si svolge a Monza (campi della Dominante) e la Sporting League che si svolge a Desio (impianti dello Sporting Club).

I numeri sono importanti: 24 squadre da tutta la Brianza, 262 iscritti. Un’attività frenetica dove il «motore immobile» è un sogno: quello di diventare campione. Un pensiero che affolla la mente di ogni giovanissimo che muove i primi passi nel mondo – sempre ricco di fascino – del calcio.

La sfida di Brianzatornei è quella di misurarsi a colpi di pallone e di talento calcistico e di «laureare» - nella finalissima del prossimo 24 aprile - la squadra campione di calcetto della Brianza 2013. Dopo la pausa festiva, questa settimana riprende il diluvio di dribbling e gol.

Il break per le festività natalizie è stato un momento utile per tracciare un primo bilancio per Brianzatornei: «Stiamo crescendo notevolmente – ha spiegato il presidente Mario Trezzi –. Brianzatornei offre la possibilità di assistere a sfide sempre più appassionanti. Nel nostro torneo conta un valore importante: giocare sempre nel rispetto delle regole e degli avversari. Questa filosofia per noi è irrinunciabile e la iniettiamo nel sangue dei nostri giovani giocatori in modo che possano essere dei campioni anche nella vita. Il nostro desiderio è di diventare sempre più il punto di riferimento per tutti coloro che sono pazzi per il calcetto in Brianza».

Sul fronte desiano, grande ammucchiata in testa. Dietro la capolista Galacticos, a 22 punti, l'accoppiata formata da Giura Coperture e Mr Cooper a 19, con Quelli Scarsi a 18. Tra i bomber un trio in testa con 22 centri: Francesco Marone dei Beatbox Studio, Nicolas Varesini degli Scansafare Crew e Gaetano Palmiotta dei Mr Cooper.

In quel di Monza, al momento sono gli Iceberg a farla da padrone, con 24 punti, davanti al Monza United e al Bar Il Giglio con 21. In quarta fila l'Autofficina D'Uonno con 17. Tra i cecchini, tutti ai piedi di Diego Seruggia, bomber della capolista, con uno score record di 57 reti. A seguire 36 per Christian Costantino del Bar Il Giglio.

La squadra vincente di ognuno dei due campionati parteciperà gratuitamente alla prestigiosa Riviera Cup  2013 promossa dal Circuito 24h. La vincente e la seconda classificata parteciperanno inoltre ai play-off per l'assegnazione del titolo di campione della provincia di Monza e Biranza. La squadra vincitrice dei play-off e quindi campione provinciale disputerà le finale del circuito Lnca il 25 e 26 maggio sempre in Romagna. E non è tutto: in cantiere un maxi torneo con un numero di squadre record e il primo Brianza Football Festival che si terrà a maggio a Desio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti i dati – calendari, risultati, classifiche, persino votazioni dei giocatori – si trovano sul sito www.brianzatornei.it Per loro è stato attivato anche il sito https://blog.libero.it/calcettobom.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Nasce il Marketplace di Seregno, la risposta dei negozianti seregnesi alle vendite online

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento