Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca San Gerardo / Via Angelo Ramazzotti, 19

Brianzatornei: a Monza e a Desio cresce la fucina dei campioni di domani

Focus su una delle società di spicco del calcio amatoriale, che gestisce due tornei: uno a Desio, l'altro a Monza. I numeri sono importanti: 24 squadre e 262 iscritti in Brianza

MONZA – Goal, sudore, i polmoni che scoppiano per il fiatone: sono ancora pochi i posti dove i giovani campioni nascono sui campi di calcio. La Brianza è uno di questi. Succede grazie a Brianzatornei, una società sportiva che gestisce due tra i tornei di spicco nel mondo del calcio amatoriale: la Domi League che si svolge a Monza (campi della Dominante) e la Sporting League che si svolge a Desio (impianti dello Sporting Club).

I numeri sono importanti: 24 squadre da tutta la Brianza, 262 iscritti. Un’attività frenetica dove il «motore immobile» è un sogno: quello di diventare campione. Un pensiero che affolla la mente di ogni giovanissimo che muove i primi passi nel mondo – sempre ricco di fascino – del calcio.

La sfida di Brianzatornei è quella di misurarsi a colpi di pallone e di talento calcistico e di «laureare» - nella finalissima del prossimo 24 aprile - la squadra campione di calcetto della Brianza 2013. Dopo la pausa festiva, questa settimana riprende il diluvio di dribbling e gol.

Il break per le festività natalizie è stato un momento utile per tracciare un primo bilancio per Brianzatornei: «Stiamo crescendo notevolmente – ha spiegato il presidente Mario Trezzi –. Brianzatornei offre la possibilità di assistere a sfide sempre più appassionanti. Nel nostro torneo conta un valore importante: giocare sempre nel rispetto delle regole e degli avversari. Questa filosofia per noi è irrinunciabile e la iniettiamo nel sangue dei nostri giovani giocatori in modo che possano essere dei campioni anche nella vita. Il nostro desiderio è di diventare sempre più il punto di riferimento per tutti coloro che sono pazzi per il calcetto in Brianza».

Sul fronte desiano, grande ammucchiata in testa. Dietro la capolista Galacticos, a 22 punti, l'accoppiata formata da Giura Coperture e Mr Cooper a 19, con Quelli Scarsi a 18. Tra i bomber un trio in testa con 22 centri: Francesco Marone dei Beatbox Studio, Nicolas Varesini degli Scansafare Crew e Gaetano Palmiotta dei Mr Cooper.

In quel di Monza, al momento sono gli Iceberg a farla da padrone, con 24 punti, davanti al Monza United e al Bar Il Giglio con 21. In quarta fila l'Autofficina D'Uonno con 17. Tra i cecchini, tutti ai piedi di Diego Seruggia, bomber della capolista, con uno score record di 57 reti. A seguire 36 per Christian Costantino del Bar Il Giglio.

La squadra vincente di ognuno dei due campionati parteciperà gratuitamente alla prestigiosa Riviera Cup  2013 promossa dal Circuito 24h. La vincente e la seconda classificata parteciperanno inoltre ai play-off per l'assegnazione del titolo di campione della provincia di Monza e Biranza. La squadra vincitrice dei play-off e quindi campione provinciale disputerà le finale del circuito Lnca il 25 e 26 maggio sempre in Romagna. E non è tutto: in cantiere un maxi torneo con un numero di squadre record e il primo Brianza Football Festival che si terrà a maggio a Desio.

Tutti i dati – calendari, risultati, classifiche, persino votazioni dei giocatori – si trovano sul sito www.brianzatornei.it Per loro è stato attivato anche il sito https://blog.libero.it/calcettobom.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brianzatornei: a Monza e a Desio cresce la fucina dei campioni di domani

MonzaToday è in caricamento