rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Cronaca

Cani liberi nei giardini della Villa Reale, mamma chiede intervento della polizia

Alla richiesta di legare i due cani la donna, che era insieme ai suoi bimbi, si è sentita urlare insulti e minacce. Due denunce

Nel tardo pomeriggio di martedì gli Agenti del Nost della polizia locale di Monza sono intervenuti nei giardini della Villa Reale di Monza dove una mamma con due bimbi aveva richiesto l’intervento delle forze dell’ordine per la presenza di due cani lasciati liberi senza guinzaglio. Si tratta di un pitbull e un Amstaff, un American Staffordshire Terrier i cui proprietari, alla richiesta di legare gli animali con il guinzaglio, hanno rivolto insulti e minacce alla donna.

All’arrivo di una pattuglia del NOST i proprietari, un uomo di 29 anni e la sua compagna di 22, hanno perso il controllo e sul posto si è reso necessario l’intervento altro personale.

Il ragazzo si è rifiutato di fornire le proprie generalità e ha fatto intervenire sul posto il proprio avvocato. Al termine dei controlli e forniti i documenti, i due sono stati denunciati per minacce, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Il ragazzo è residente a Monza, mentre la compagna, su cui grava un provvedimento di interdizione dal territorio di Monza, a Biassono.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cani liberi nei giardini della Villa Reale, mamma chiede intervento della polizia

MonzaToday è in caricamento