Sorpreso a vendere due dosi di cocaina in strada: arrestato spacciatore 36enne

L'intervento nella nottata di giovedì dei carabinieri della compagnia di Seregno. Segnalati alla prefettura i due clienti, entrambi cittadini italiani residenti in Brianza

Uno scambio di droga, di notte, in strada. E uno spacciatore in manette. Nella nottata di giovedì 30 luglio i carabinieri della stazione di Giussano hanno fermato un pusher 36enne, di origine marocchina, residente a Carugo, nel Comasco.

L'uomo intorno alle due, durante un controllo del territorio, è stato sorpreso a cedere due dosi di cocaina per un totale di 1,31 grammi a due clienti, due cittadini italiani di 57 e 48 anni residenti ad Alzate Brianza e Carate Brianza. I due uomini sono stati segnalati alla prefettura di Monza per uso di sostanze stupefacenti. Mentre per il pusher è scattato l'arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio: il 36enne risulta avere precedenti specifici per droga e per reati contro il patrimonio. Ora si trova in carcere a Como.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento