Castelli aperti nella bassa bergamasca domenica 1 marzo 2015

Sette i comuni che per l'occasione apriranno ai visitatori le porte dei loro castelli, palazzi e borghi medievali

Il Castello di Pagazzano (Dal sito Bergamascaorientale.it)

Una domenica tra borghi medievali, roccaforti e castelli.

Vivere un'esperienza a ritroso nel tempo e lasciarsi avvolgere dalla magia di luoghi che parlano del passato è possibile a pochi passi da Monza.

Domenica 1 marzo parte l'iniziativa "Castelli aperti in Bergamasca", la prima giornata in cui ben sette comuni della pianura bergamasca apriranno ai visitatori le porte dei loro castelli, palazzi e borghi medievali.

Ad aderire all'iniziativa sono Malpaga (Cavernago), Pagazzano, Romano di Lombardia, Brignano, Cologno al Serio, Urgnano e Martinengo.

Tutte le informazioni e gli orari per prenotare la propria visita sono disponibili sul sito bassabergamascaorientale.it.

Il costo della visita è gratuito per i bambini fino ai 12 anni (ad eccezione di Malpaga) e ha un prezzo che varia da un minimo di 3 euro a un massimo di 5-7 euro. 

Per informazioni e prenotazioni l'Ufficio Pro Loco di Martinengo Tel: 0363/986031 (dalle 9 alle 12) oppure l'indirizzo info@bassabergamascaorientale.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento