Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Cesano Maderno / Via Molino Arese, 12

Cesano, aggressione in Consiglio: l'ex sindaco Romanò picchiata

Prima uno sputo poi un pugno in faccia ad opera di un 71enne. Un'aggressione inaspettata per la consigliera Lega Nord Marina Romanò che dopo lo spavento sta meglio

Manca poco all’inizio della seduta del Consiglio comunale nel municipio di Cesano Maderno quando l’ex sindaco, Marina Romanò, oggi consigliere Lega Nord all’opposizione, viene colpita da un uomo.

Uno sputo in faccia e poi un pugno, inatteso, scagliato a freddo da un pensionato presente in aula ad assistere alla seduta. Prima di passare alle mani, l’uomo l’aveva ferita con le parole apostrofandola e alzando la voce, secondo quanto ha testimoniato l'ex sindaco, poi l’ha aggredita fisicamente.

L’uomo in città si era già distinto per episodi analoghi ed era solito essere frequentatore del comune durante le assemblee.

La consigliera è stata subito soccorsa e trasportata al pronto soccorso di Desio dove il referto riporta una forte contusione all’orecchio con conseguente riduzione temporanea dell’udito.

Sull’accaduto si è espresso il segretario provinciale della della Lega Nord di Monza e Brianza, Alberto Rivolta, che ha dichiarato: “Il fatto che l’aggressione subita da Marina sia avvenuta all’interno della casa comunale, e proprio in occasione dell’adunanza del massimo organismo rappresentativo della comunità, costituisce fatto molto grave e tutt’altro che trascurabile. La tutela dei rappresentanti della comunità dovrebbe essere garantita in maniera prioritaria, soprattutto durante l’espletamento del proprio ruolo istituzionale”.

Il responsabile dell’aggressione invece, dopo essere stato identificato, è stata subito rilasciato dalle forze dell'ordine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesano, aggressione in Consiglio: l'ex sindaco Romanò picchiata

MonzaToday è in caricamento