Biassono, un cigno stremato dal freddo salvato dall'Enpa

L'animale non riusciva più a volare, trovato in un campo. E' stato raccolto dai volontari dell'Enpa monzese che gli hanno fornito le prime curre, poi è stato affidato al centro

Un cigno maschio, stremato dal freddo, è stato salvato a Biassono qualche giorno fa dalla sezione Enpa di Monza.

Il cigno era in mezzo a un campo, privo di forze e accovacciato, immobile. I volontari della Protezione Animali (avvisati dai vigili) l'hanno raccolto e curato presso la sezione monzese dell'Enpa. Poi è stato affidato al centro raccolta della fanua selvatica di Vanzago, gestito dal Wwf.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento