Pizza e cocaina nel locale, tre arresti dei carabinieri a Giussano

Durante un controllo effettuato nella nottata di venerdì in via Garibaldi nella pizzeria d'asporto sono spuntate le dosi di polvere bianca e seimila euro in contanti

Foto da archivio

Pizza e cocaina. Trenta grammi di polvere bianca per decine di dosi pronte da vendere e seimila euro in contanti: questa la scoperta che hanno fatto i carabinieri della compagnia di Seregno nella nottata di venerdì quando sono entrati all'interno di una pizzeria d'asporto di via Garibaldi per un controllo nell'ambito delle nuove normative anticovid.

Oltre agli accertamenti per il rispetto delle prescrizioni anticontagio ad attirare l'attenzione dei militari dell'Arma è stata la polvere bianca. Nella pizzeria insieme a una margherita e una capriccciosa si potevano fare anche richieste "speciali".

All'interno del locale insieme al titolare - che è stato sorpreso proprio mentre stava confezionando la sostanza stupefacente - sono stati trovati altri due dipendenti: in totale sono stati sequestrati 29 grammi di cocaina, oltre seimila euro in contanti, otto telefoni cellulari utilizzati probabilmente per mantenere i rapporti con la clientela e un tablet.

Per i tre uomini, un egiziano e due marocchini tra i 27 e i 35 anni, tutti domiciliati a Giussano, è scattato l'arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Ora il comando dell'Arma cittadino avanzerà una richiesta di sospensione della licena per il locale. 

FOTO - I soldi e la droga sequestrati

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IMG-20201016-WA0049-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento