Cronaca Piazza Cambiaghi

Ambulanti irregolari e lavoratori in nero: controlli nei mercati a Monza

Negli ultimi due giorni, gli uomini della polizia locale di Monza hanno passato al setaccio i mercati di San Fruttuoso e piazza Cambiaghi. Tante le irregolarità trovate: da lavoratori in nero ad ambulanti irregolari. I dettagli

Due giorni di blitz e controlli. Due giorni di verifiche e appostamenti. Mercoledì e giovedì gli uomini della polizia locale di Monza hanno passato al setaccio i mercati cittadini di Monza, area Cambiaghi e San Fruttuoso, rilevando numerose irregolarità. 

All’alba di mercoledì, a partire dalle 4.30, i vigili hanno controllato tutti i furgoni degli ambulanti del mercato di piazza Cambiaghi. Tra i quarantasette veicoli fermati, cinque sono stati trovati senza documenti assicurativi e carta di circolazione. Più grave, invece, la posizione di un egiziano che guidava senza patente ed è irregolare sul territorio italiano. Gli agenti, dopo aver identificato l’uomo, hanno denunciato il titolare del banco, anche lui egiziano ma residente a Sedriano, per “incauto affidamento del veicolo” e per “lavoro irregolare”. 

Ventiquattro ore dopo, il mirino della Locale si è spostato in zona San Fruttuoso, dove gli agenti hanno controllato quattro banchi del mercato. Soltanto uno è stato trovato totalmente in regola, mentre due titolari sono stati denunciati perché l’attività non risulta iscritta all’Inps. 

Peggio ancora è andata al quarto titolare, che è stato fotosegnalato perché clandestino sul territorio italiano. L’uomo, secondo quanto accertato dai vigili, aveva richiesto il permesso di soggiorno, che gli è stato rifiutato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambulanti irregolari e lavoratori in nero: controlli nei mercati a Monza

MonzaToday è in caricamento