Fermato dai carabinieri per un controllo, nell'auto spuntano chiavi e grimaldelli

Denunciato un 36enne marocchino con precedenti

Cacciaviti, un martello, forbici, chiavi, grimaldelli e punte per trapano. Questo nascondeva in auto un cittadino di 36 anni di origine marocchina, sorpreso durante un controllo stradale a Sovico dai carabinieri.

Il 36enne è stato fermato nella cittadina brianzola negli scorsi giorni, in orario notturno, dai militari della stazione di Biassono. In passato l'uomo era già finito nei guai per reati contro il patrimonio ed è stato nuovamente denunciato per possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli.

Negli ultimi giorni inoltre, nell'ambito dei controlli effettuati sul territorio, i carabinieri hanno denunciato un 30enne italiano trovato in possesso di un coltellino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento