Il deposito degli autobus trasformato in "dormitorio", abusivi in via Toniolo

Gli agenti della polizia locale insieme alla protezione civile sono intervenuti mercoledì mattina all'interno degli edifici del deposito di Autoguidovie

La polizia locale negli edifici occupati abusivamente

Un insolito viavai ed edifici trasformati in dimore di fortuna. Nella mattinata di mercoledì gli agenti del comando della polizia locale di Monza sono intervenuti in via Toniolo negli spazi dove ha sede il deposito di autobus di Autoguidovie. 

Nell'area al confine con l'ex Fossati-Lamperti tre edifici - di proprietà comunale - adibiti a deposito risultavano occupati abusivamente. Alle segnalazioni avevano fatto seguito diversi appostamenti e mercoledì mattina è scattato l'intervento in collaborazione con il personale della Protezione Civile e dell’ufficio Ambiente.

occupazione abusiva-3

Secondo quanto reso noto dagli uffici di piazza Trento e Trieste gli agenti hanno riscontrato la presenza di occupanti abusivi, accertando che solo un cittadino marocchino dormiva all'interno di un fabbricato: l’uomo, privo di documenti, è stato accompagnato presso il Comando di via Marsala per l'attività di fotosegnalamento.

Nel corso della mattinata sono intervenuti sul posto anche i tecnici della Protezione Civile e dell’Ufficio Ambiente con l’impresa di pulizia. Fabbri ed elettricisti sono stati messi a disposizione da Autoguidovie per lo spostamento delle barriere metalliche di protezione, la chiusura dei passaggi e il ripristino dell'impianto elettrico più volte oggetto di danneggiamento da parte degli abusivi. I lavori si sono conclusi nel primo pomeriggio. Gli immobili rientrati nella disponibilità del Comune presto verranno recuperati come magazzini a disposizione anche dell'ufficio strade.

“Continua l’attività di contrasto all'illegalità e all'abusivismo in città con il fondamentale supporto della nostra Polizia Locale - ha detto l’Assessore comunale alla Sicurezza, Federico Arena - E’ un impegno che, come in questo caso, richiede costanza e determinazione. Proseguiremo in questa direzione considerando che da anni quest’area versava in condizioni di totale abbandono. Abbiamo intenzione di occuparcene in modo costante, con controlli programmati e sistematici”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

abusivi-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In vacanza in Romagna vince 500.000 €: il proprietario del bar la riaccompagna in Brianza

  • Grande caldo e temporali: a Monza scatta l'allerta meteo della protezione civile

  • Omicidio in Brianza, strangola la moglie a letto e finge caduta: donna muore in ospedale

  • Un malore lo sorprende: muore a 43 anni Gianluca De Martino, volto noto del calcio giovanile

  • Tragico tuffo in piscina mentre è in vacanza: 40enne batte la testa e muore

  • Coronavirus, vacanze o viaggi all’estero e "quarantena": ecco le regole fino al 7 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento