rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Desio

Rapina in villa, padrona di casa malmenata, banditi in fuga con 15mila euro

Giovedì mattina

Rapina in villa in via Mazzini a Desio. Mercoledì mattina è stata presa d’assalto la dimora di un noto imprenditore, a pochi metri dall’ospedale. Ferita in modo lieve la padrona di casa, 63 anni. La donna ha tentato di fermare i malviventi: è stata malmenata e spintonata e ha rimediato contusioni e ematomi. I banditi sono fuggiti con 15mila euro in oro e gioielli, dopo aver messo la casa a soqquadro. Fallito in tentativo di aprire la cassaforte.

La rapina

I malviventi– a volto scoperto e a mani nude – sono entrati in azione alle 12 proprio quando la padrona di casa è uscita per andare a comprare il pane. I malviventi, che con ogni probabilità la stavano tenendo d’occhio, sono entrati in azione. Saltata la recinzione, sono scesi in garage. Aperta la saracinesca, si sono impossessati di cacciaviti e arnesi. Poi, con i ferri della famiglia, hanno sfondato una finestra e sono penetrati nella villa. Pochi minuti, e hanno messo tutto a soqquadro: ante spalancate, cassetti rovesciati, armadi svuotati. Dopo aver portato via 15mila euro in oro e denaro, con un flessibile hanno tentato di aprire la cassaforte. Ma proprio in quel momento è rientrata la padrona di casa.

Faccia a faccia con i banditi

«Sono un carabiniere siamo qui perché hanno tentato di rubare nella sua casa»: così un rapinatore che faceva da palo ha tentato di ingannare la donna. Ma la 63enne ha capito che stava mentendo. Il bandito allora ha gettato la maschera e ha aggredito la signora. Prima l’ha spintonata, e poiché lei ha reagito con energia, l’ha malmenata, provocandole ematomi in tutto il corpo. I rapinatori hanno rinunciato ad aprire la cassaforte e sono fuggiti. Sull'episodio indagano i carabinieri di Desio intervenuti sul posto dopo l'accaduto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in villa, padrona di casa malmenata, banditi in fuga con 15mila euro

MonzaToday è in caricamento