rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Soccorsi all'alba all'Adda, donna salvata a Trezzo

L'intervento giovedì mattina. Sul posto 118, vigili del fuoco e carabinieri

Intervento di soccorso all'alba di giovedì 11 novembre a Trezzo sull'Adda, lungo le sponde del fiume. Una donna di circa trent'anni è stata soccorsa all'interno delle acque, lungo l'alzaia, in zona vecchio lavatoio. 

L'allarme è scattato intorno alle 6.30 quando è partita una chiamata di emergenza e l'Agenzia Regionale Emergenza e Urgenza ha inviato sul posto un'automedica e un'ambulanza preallertate in codice rosso. Lungo il fiume sulle sponde milanesi anche i vigili del fuoco e i carabinieri della compagnia di Pioltello. 

La donna è stata tratta in salvo e sta bene: è stata accompagnata in codice giallo all'ospedale di Vimercate da un'ambulanza. La dinamica dei fatti è al vaglio dei militari dell'Arma: al momento pare che l'accaduto sia riconducibile a un gesto volontario. 

Parlare di suicidio non è semplice. Se stai vivendo una situazione di emergenza puoi chiamare il 112. Se sei in pericolo o conosci qualcuno che lo sia puoi chiamare il Telefono Amico al numero 02 2327 2327 (servizio attivo tutti i giorni dalle 10 alle 24) oppure puoi metterti in contatto con loro attraverso la chat di Whatsapp al numero 345 036 1628 (servizio attivo tutti i giorni dalle 18 alle 21). Altrimenti puoi rivolgerti a Samaritans Onlus al numero 06 77208977 (costi da piani tariffari del tuo operatore), un servizio attivo tutti i giorni dalle 13 alle 22.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soccorsi all'alba all'Adda, donna salvata a Trezzo

MonzaToday è in caricamento