rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Banda arrestata e 270 chili di droga sequestrati in Brianza

Il maxi sequestro. Altri 90 chilogrammi sono stati sequestrati nell'hinterland milanese

Un 36enne con 250 chili di hashish nascosti in garage a Cesate; una coppia di 22enni a Barlassina con due chili e mezzo di droga e 7mila euro sotto il letto matrimoniale; un 21enne con tre chili di stupefacenti nel cruscotto della sua Fiat Cinquecento; e ancora un 27enne a Peschiera Borromeo che aveva trasformato un appartamento al settimo piano in una serra di droga e due ventenni che viaggiavano con l’auto zeppa di droga a Cornaredo. I carabinieri del Comando Provinciale di Milano hanno sequestrato 350 chili di droga e arrestato 75 spacciatori nell’hinterland di Milano.

Maxi sequestro di droga dei carabinieri di Seregno

Cinque milioni il valore degli stupefacenti sequestrati. L’arresto più significativo è avvenuto a Seregno, dove sono stati trovati oltre 270 chili di droga. Tanta, tantissima droga che una banda di quattro spacciatori marocchini teneva ben nascosta nelle loro case. Saouab Abderrazak e Lakhir Hajare, 22 anni, di Barlassina, Mohamed Ezzairi, 36 anni, di Cesate, e Zohair El Idrissi, 21 anni erano i grossisti che fornivano droga «leggera» alla Brianza monzese. I primi tre sono stati arrestati la sera del 16 aprile.

I militari hanno sorpreso nelle loro case i due 22enni, un uomo e una donna che convivevano in un appartamento nel centro storico di Barlassina. Sotto il letto matrimoniale, i militari hanno scoperto due chili e mezzo di hashish e, accanto alla droga, 7mila euro in banconote di piccolo taglio. Si trovava invece nel garage dell’appartamento del 36enne, a Cesate, la quantità di stupefacenti più grossa: 255 chilogrammi di hashish.

La droga era nel baule di un Fiat Fiorino. Il giorno dopo è stato arrestato invece il 21enne. Il giovane era alla guida di una Fiat 500. Nella sua auto nascondeva tre chili di hashish

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banda arrestata e 270 chili di droga sequestrati in Brianza

MonzaToday è in caricamento