Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Troppo caldo, duemila chiamate al 118 solo sabato

Nell'area tra Milano e Monza all'Azienda Regionale Emergenze e Urgenze sono pervenute duemila chiamate per malori e assistenza legati all'emergenza caldo e all'afa

L'emergenza caldo si fa sentire. Duemila chiamate all'Areu, l'Azienda regionale emergenza urgenza della Lombardia, per il caldo sono state registrate nella sola giornata di sabato nell'area metropolitana di Milano e Monza.

Lo ha comunicato il vicepresidente e assessore alla Salute della Regione Lombardia, Mario Mantovani, sul suo profilo Facebook. "Nella giornata odierna, a causa delle alte temperature, si sta registrando un significativo aumento di tutte le patologie collegate al caldo. In particolare le attività dei pronto soccorso sono in queste ore concentrate nell'affrontare la gestione di numerosi pazienti in arrivo affetti da colpi di calore.

Solo sull'area metropolitana assistiamo ad un aumento delle chiamate che sono circa 2.000 contro le abituali 1.600 al giorno" ha scritto l'assessore. Per affrontare l'emergenza caldo sul territorio sono attive 81 ambulanze, altre 5 sono state aggiunte proprio sabato.

Sono pronte altre 15 ambulanze cosiddette "a gettone" che rimarranno a disposizione per particolari necessità. "Regione Lombardia, tramite le Asl, continuerà a sostenere tutti gli interventi utili per la gestione delle varie necessita legate alle alte temperature di questi giorni" ha concluso Mantovani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppo caldo, duemila chiamate al 118 solo sabato

MonzaToday è in caricamento