Rottapharm, il sindaco di Monza: "Solidarietà a lavoratori. Comune disponibile a farsi parte attiva per soluzione"

L'azienda farmaceutica di via Valosa annuncia gli esuberi dopo l'acquisizione da parte di Meda Ab. Su 300 dipendenti 92 posti di lavoro sono a rischio

Dopo il passaggio al gruppo svedese Meda Ab la scorsa estate la Rottapharm annuncia gli esuberi.

A rischiare il posto nell'azienda farmaceutica di via Valosa a Monza su 300 dipendenti sono 92 persone, quasi tutte appartenenti al settore amministrativo.

Il taglio al personale è stato voluto dal nuovo gruppo che ha acquisito l'azienda: attualmente è stata aperta la procedura di mobilità per 92 persone della sede monzese.

Di fronte all'annuncio della crisi della multinazionale farmaceutica storica del territorio non è rimasto indifferente il sindaco della città di Monza, Roberto Scanagatti, che ha dichiarato: “Solidarietà e vicinanza ai lavoratori di Rottapharm. Siamo disponibili, per quel che compete al Comune, a farci parte attiva per trovare una soluzione sostenibile per tutti, anche coinvolgendo altri livelli istituzionali”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il passaggio di proprietà – continua il sindaco - non deve disperdere un ricco patrimonio di professionalità che ha contribuito in questi anni a fare dell’azienda uno dei leader mondiali del settore farmaceutico, un’eccellenza per Monza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Nasce il Marketplace di Seregno, la risposta dei negozianti seregnesi alle vendite online

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento