rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Meda

Evade per andare ad aggredire la ex fidanzata: arrestato

Le manette per un 33enne sono scattate a Meda dopo un rocambolesco inseguimento

Pensava che nessuno si sarebbe accorto della sua piccola fuga: contava di metterci poco, il tempo di raggiungere da Meda Cassago Brianza e minacciare la sua ex fidanzata. Poi sarebbe tornato a casa, dove doveva scontare gli arresti domiciliari, e nessuno si sarebbe accorto di nulla.

Qualcosa però per un 33enne italiano è andato storto e nella notte i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Seregno lo hanno arrestato per evasione. Verso le 23 di giovedì sera l'uomo infatti era salito in auto e aveva guidato fino a Cassago Brianza dove aveva minacciato con un coltello una donna con cui aveva avuto una relazione sentimentale. Insieme a lei però il 33enne aveva trovato il nuovo compagno della donna che ne ha preso le difese e ha ingaggiato una breve colluttazione con l'aggressore fino a metterlo in fuga. 

Dopo il fallimento dei suoi piani, il violento infine ha fatto ritorno a Meda. Qui ad attenderlo ha trovato i carabinieri, allertati dalla Centrale Operativa della Compagnia di Merate. Alla vista dei militari l’evaso ha provato a darsi alla fuga lungo la massicciata della vicina linea ferroviaria ma è stato bloccato e arrestato dopo un rocambolesco inseguimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade per andare ad aggredire la ex fidanzata: arrestato

MonzaToday è in caricamento