menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Party abusivo tra le campagne brianzole: i carabinieri interrompono "la festa"

E' successo nella notte tra sabato e domenica a Camparada in un terreno agricolo in via Cappelletta

Nessuna insegna, nessun cartello: a Camparada per organizzare un party con musica e alcol tra i campi è bastato il tam tam dei social network. A interrompere la festa però, intorno alle due e trenta della notte tra sabato e domenica, sono stati i carabinieri della compagnia di Monza che sono inervenuti in seguito alle segnalazoni di alcuni residenti disturbati dalla musica alta che arrivava da un terreno abbandonato.

Quando i militari sono arrivati in un campo di via Cappelletta hanno trovato circa cinquanta persone e i "resti" evidenti di una festa che stava ormai volgendo al termine: i giovani avevano oganizzato un party abusivo nell'area e si erano organizzati con uno stereo collegato a un generatore, una consolle e delle casse per la musica. 

I carabinieri hanno proceduto al controllo dei presenti, identificando circa quaranta ragazzi: a parte qulalche bottiglia vuota di alcol con cui i festaioli avevano fatto "baldoria", non è stata trovata traccia di sostanze stupefacenti. Sono in corso accertamenti da parte dei militari per identificare il proprietario del terreno e ricostruire l'accaduto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento