menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Filma uomo su treno e lo minaccia: "Dammi 100 euro o ti denuncio per molestie sessuali"

L'episodio è avvenuto a Monza ed è stato denunciato alla polizia ferroviaria che grazie alle immagini di sorveglianza è riuscita a risalire all'autore della tentata estorsione

"Se non mi dai cento euro io adesso dico che mi hai molestato sessualmente e ti denuncio". Questa la frase che si è sentito rivolgere un viaggiatore a bordo di un treno, mentre era su un convoglio all'altezza di Monza. Davanti a lui si è presentato un uomo - un venditore ambulante - che gli ha proposto di vendergli alcune calze, al rifiuto del possibile cliente ha reagito con le minacce.

L'ambulante ha iniziato a filmare con il proprio cellulare il malcapitato e poi gli ha chiesto cento euro, dicendo che se non avesse pagato quelle immagini sarebbero finite in mano alle forze dell'ordine a cui avrebbe raccontato di essere stato molestato sul treno proprio dalla vittima. L'uomo, appena sceso alla stazione di Monza, ha contattato gli agenti della polizia ferroviaria e ha raccontato l'accaduto. Grazie alle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza il venditore è stato identificato e denunciato: dovrà rispondere dell'accusa di tentata estorsione.

Quasi 5mila controlli a Monza e in 20 stazioni in Brianza

Da inizio anno gli agenti della polizia ferroviaria sono stati impegnati in numerosi servizi di controllo durante i quali hanno proceduto a un arresto e a quattro denunce. Sono state 4.460 le persone controllate, di cui 1684 durante i servizi di vigilanza a bordo treno, 82 le pattuglie impiegate a bordo di 211 convogli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento