rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Via Italia

La rabbia per un furto lo trasforma in "ladro": incensurato sorpreso a rubare un bici

La bravata gli è costata una denuncia per tentato furto

Arrabbiato per essere stato vittima di un furto, ha deciso di vestire a sua volta i panni del "ladro" e, armato di una tronchese, ha tentato di rubare una bicicletta. Protagonista dell'episodio mercoledì pomeriggio è stato un giovane 33enne monzese, incensurato.

Il ragazzo intorno alle 16.45 è stato notato mentre armeggiava nei pressi di una rastrelliera di via Italia per riuscire a danneggiare la catena di un velocipede e rubare una biciletta. Il ladro improvvisato però è stato notato da una addetta all'antitaccheggio di un vicino store che ha dato l'allarme al commissariato di viale Romagna.

Quando gli agenti hanno sorpreso il 33enne con la tronchese tra le mani, il giovane si è giustificato dicendo di essere stato a sua volta vittima di un furto e di essere stato privato di una bicicletta di valore. Questo senso di ingiustizia l'ha trasformato in "ladro" e la bravata gli è costata cara. Per il giovane monzese, che non aveva alle spalle nessun precedente penale, è scattata una denuncia per tentato furto aggravato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La rabbia per un furto lo trasforma in "ladro": incensurato sorpreso a rubare un bici

MonzaToday è in caricamento