Assaltano la cassa continua con l’escavatore, poi scappano e “perdono” 25mila euro

I ladri, che avevano preso di mira la cassa continua del centro commerciale “La fenice” di Pessano con Bornago, sono stati messi in fuga dai carabinieri

Furto sventato dai carabinieri (Foto repertorio)

Avevano organizzato tutto nei minimi dettagli. L’escavatore, con pala meccanica, per sradicare la cassa continua dal muro. I passamontagna per non essere riconoscibili. E le auto, potenti e di grossa cilindrata, per la fuga. Avevano dimenticato soltanto un dettaglio: l’arrivo tempestivo dei carabinieri, che li ha costretti a fuggire dimenticando la cosa più importante. 

Tentato furto, poco dopo le 2.30 della notte tra lunedì e martedì, al centro commerciale “La Fenice” di Pessano con Bornago. Ignoti, con i volti coperti da passamontagna, hanno assaltato la cassa continua con un escavatore con pala meccanica. L’immediato intervento delle pattuglie dei carabinieri di Vimercate ha costretto i ladri a fuggire, abbandonando la cassa continua, e l’intero bottino di 25mila euro, in strada. 

I ladri si sono poi dati alla fuga su delle auto di grossa cilindrata, probabilmente Audi, e hanno fatto perdere le proprie tracce. 

L’intera refurtiva e l’escavatore, rubato nei giorni scorsi a Martinego, sono stati recuperati e restituiti ai legittimi proprietari. I carabinieri continuano, invece, le indagini per identificare a arrestare gli autori del tentato furto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento