Tunnel viale Lombardia, rubano mille litri di gasolio: scoperti

Il tentato furto è avvenuto nell'area Anas nei pressi del tunnel di viale Lombardia. I ladri, scoperti dalla polizia locale, sono riusciti a fuggire

Il Fiat Ducato usato per il tentato furto (Foto © MonzaToday)

Un Fiat ducato rosso, rubato. Un Ford Transit, anche questo rubato. Due cisterne da mille litri ciascuna. E una pompa idraulica. Erano ben organizzati i ladri, probabilmente almeno due, che domenica sera - poco prima delle 21.30 - hanno cercato di rubare il gasolio dell’impianto elettrico del tunnel di viale Lombardia.

I malviventi sono stati scoperti dalla polizia locale, allertata da una residente che ha assistito al tentato furto dal balcone di casa, e sono fuggiti a mani vuote. 

Domenica sera gli agenti si sono accorti che nell’area Anas in via Ticino c’erano due furgoni. Insospettiti, gli uomini della locale sono entrati per verificare e hanno visto almeno una persona scappare. Sul posto la polizia locale ha trovato due furgoni - risultati rubati a Lurago d’Erba e a Milano ad aprile scorso -, una cisterna da mille litri piena di gasolio e una pompa idraulica alimentata dalla batteria del mezzo. 

Nel mirino dei ladri, secondo quanto ricostruito dalla polizia locale e appreso da MonzaToday, era finita la cisterna di alimentazione dell’impianto elettrico del tunnel, che entra in funzione in caso di blackout. 

La zona è stata messa in sicurezza e i veicoli sono stati sequestrati.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento