Cronaca Lissone / Via Giovanni Segantini

Rubano le gomme a un'auto in sosta: ladri sorpresi dai carabinieri

L'episodio a Lissone martedì sera: una segnalazione ha richiamato in via Segantini i militari che hanno sorpreso i due malviventi nascosti in auto, pronti a tentare la fuga. In manette un marocchino e una giovane italiana, entrambi pregiudicati

Martedì sera una chiamata di allerta è partita da via Segantini a Lissone: qualcuno segnalava la presenza di due persone sospette intente a rubare le gomme dalle auto in sosta.

I carabinieri si sono precipitati immediatamente sul posto e hanno trovato una Fiat 500 parcheggiata, appartenente a un 40enne del posto, senza due gomme. I militari non hanno nemmeno dovuto allontanarsi molto dal luogo dell'accaduto per rintracciare i responsabili perchè i ladri erano proprio accanto alle pattuglie, nascosti in auto e fermi. In silenzio, provando a non dare nell'occhio, hanno assistito all'arrivo delle forze dell'ordine e, una volta notati, hanno tentato la fuga.

A bordo della vettura bloccata dai militari c'erano una ragazza di 24 anni italiana e un uomo di 32 di origine marocchina, entrambi con precedenti alle spalle. Dietro di loro, in bella vista sui sedili posteriori, le due gomme appena rubate dalla 500. Per i due malviventi sono scattate immediatamente le manette per furto di ruote. 

I ladri si stavano preparando a completare l'opera asportando anche gli altri due pneumatici: dalle gomme erano già state prelevate le coppette poste a copertura dei bulloni e in auto i carabinieri hanno scoperto grimaldelli e chiavi usati per forzare la vettura. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano le gomme a un'auto in sosta: ladri sorpresi dai carabinieri

MonzaToday è in caricamento