Cronaca Giussano / Via Galileo Galilei

Furto di tartarughe da un giardino a Giussano: ne spariscono 70

Ladri insoliti in Brianza. Enrico Citterio è stato vittima nei giorni scorsi di furto molto particolare: dal suo giardino sono sparite circa settanta tartarughe

GIUSSANO - Ancora una volta i ladri prendono di mira  Enrico Citterio. Tra mercoledì e giovedì notte, il pensionato di Giussano  ha subito un furto a dir poco particolare. Nella sua villetta di via Galileo Galilei, durante la notte, i ladri hanno rubato al pensionato alcuni esemplari di tartarughe, tutte appartenenti alla famiglia delle testudo hermanni, le tartarughe da terra che si trovano in tanti giardini della Brianza. Qualche anno fa Citterio aveva già subito il furto di una trentina di testuggini di grosse dimensioni. Giovedì mattina si era accorto della  mancanza della maggior parte delle tartarughe al mattino, quando si è avvicinato al capanno per dar loro da mangiare dando così l’allarme.

NEI SACCHI  - Secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine i malviventi avrebbero scavalcato la recinzione della villetta e raggiunto il piccolo capanno nel giardino, dove vengono ricoverate durante la notte le testuggini. Circa settanta tartarughe sono state riposte in alcuni sacchi, in totale Enrico Citterio e la sua famiglia possedevano un centinaio di esemplari, passione che coltivano da circa 40 anni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di tartarughe da un giardino a Giussano: ne spariscono 70

MonzaToday è in caricamento