Spacciatori inseguiti dai carabinieri: dall'auto in fuga "piove" cocaina

Due gli spacciatori finiti in manette in seguito alla rocambolesca fuga: 96 le dosi di cocaina recuperate e sequestrate dai militari dopo l'inseguimento

La droga sequestrata

E' uscito dai campi che costeggiano via Berlinguer a Nova Milanese e si è trovato una pattuglia di carabinieri davanti. Siccome il giovane qualcosa da nascondere ce l'aveva davvero, ha pensato che i militari stessero cercando proprio lui e così ha lanciato via la droga che aveva tra le mani ed è saltato al volo a bordo di una Fiat Bravo dove ad attenderlo c'era un complice. E sono partiti a tutta velocità.  

E' iniziato così il folle inseguimento che mercoledì pomeriggio ha visto protagonista l'auto dei fuggiaschi e diverse pattuglie dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Desio, terminato con l'arresto dei due spacciatori.

Da Nova Milanese la rocambolesca fuga dei malviventi, tra vie imboccate contromano, infrazioni e velocità sostenuta, è terminata soltanto in via Reali a Paderno Dugnano, a chilometri di distanza. Intanto i pusher non si sono fatti trovare impreparati e, per apparire "puliti" nel caso in cui i carabinieri li avessero raggiunti, hanno lanciato dal finestrino tutta la droga che avevano a bordo, facendo "piovere" per strada dosi di cocaina e perfino un bilancino di precisione. I giochi per loro sono finiti poco dopo quando i carabinieri li hanno arrestati e portati in caserma per l'identificazione. In manette sono finiti due marocchini, A.R., 25 anni, incensurato, e Z.S. connazionale di trent'anni con precedenti specifici legati allo spaccio.

Al termine dell'inseguimento tre auto dei carabinieri hanno dovuto ripercorrere tutto l'itinerario a ritroso per rintracciare la droga di cui i pusher avevano tentato di disfarsi, lanciandola dai finestrini. In totale i militari della compagnia di Desio hanno rinvenuto circa 70 grammi di cocaina suddivisa in 96 dosi già pronte per lo smercio. Nessuna traccia di contanti dal momento che i due spacciatori sono stati fermati ancora prima che potessero dare il via alle vendite. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento