Non si fermano all'alt dei carabinieri, pusher fuggono con la droga in tasca

Non sono riusciti ad andare molto lontano due spacciatori marocchini a bordo di un ciclomotore: venerdì sera dopo un inseguimento sono stati denunciati. Droga in tasca e a casa

Denunciati

Non sono riusciti ad andare molto lontano nonostante abbiano ignorato un posto di blocco, senza fermarsi all'alt dei carabinieri, perchè i militari li hanno raggiunti.

Due marocchini di 31 e 27 anni a bordo di un ciclomotore nel fine settimana sono stati controllati a Trezzo sull'Adda e denunciati: i due non solo non si sono fermati all'ordine dei carabinieri eludendo i controlli ma hanno cercato di far perdere le proprie tracce perchè in tasca avevano diverse dosi di droga.

Immediatamente è scattato l'inseguimento e quando i carabinieri sono riusciti a bloccarli hanno scoperto quattro dosi di cocaina e un involucro termo saldato con 5,2 g della stessa droga.

I militari hanno così deciso di approfondire i controlli e hanno raggiunto l'abitazione dei conducente del mezzo che guidava un ciclomotore intestato alla sua compagna residente a Osio Sopra, nella bergamasca.

Qui i carabinieri hanno trovato 3 grammi di hashish e insieme alla droga per confermare la presunta attività di spaccio dei due anche una patente di guida intestata a una donna 40enne bergamasca. Il ritrovamento del documento, per il quale non era stata sporta alcuna denuncia di smarrimento o furto, può essere un'ulteriore conferma dell'attività di spaccio poichè spesso i clienti che non riescono a saldare l'acquisto delle dosi lasciano la patente o la crta d'identità come "pegno". 

Le sorprese nell'abitazione non si sono però esaurite qui e nel box i carabinieri hanno anche trovato un motorino smontato in pezzi e già imballato pronto per essere spedito in Marocco: peccato che il mezzo risultasse compendio di un furto denunciato a inizio aprile da un uomo di 33 anni residente a Cornate d'Adda. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due marocchini sono stati denunciati per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento