Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

A Monza i "Jeans" di Roberto Spadea come omaggio a Papa Francesco

Le installazioni

L'opera realizzata in occasione della visita del Papa da Roberto Spadea

Il bianco e il giallo. I colori della festa e dell'attesa per la visita di Papa Francesco a Monza. E un paio di Jeans. Il simbolo dell'opera che contraddistingue l'artista monzese Roberto Spadea, famoso per il suo progetto lanciato nel 2014 "Dreaming Jeans".

Quattro installazioni sono state posizionate tra Monza e Vedano al Lambro dall'artista che ha voluto così regalare al Pontefice un suo personalissimo omaggio. 

"Il mio progetto è iniziato nel 2014 quando ho chiesto ad alcune persone che ho incontrato di cedermi i loro jeans sgualciti per rigenerarli e ridare a questi vita e colore" racconta Roberto Spadea. "Per questa speciale occasione ho deciso di realizzare alcuni jeans con i colori del Papa e di posizionarli in alcuni snodi strategici dove spero possa vederli".

"Il jeans slavato, grazie al bagaglio di ricordi che porta con sè, si veste di nuovi significati e porta a riflettere sulla nostra vita che dovrebbe essere più colorata di emozioni. In un mondo ormai schiavo dell'usa e getta, i jeans smessi che si rialzano autonomi sono pronti a camminare nella città per valorizzarla. Sono installati a circa due metri d'altezza in modo da ergersi come bandiera del colore, ben visibili da tutti" spiega l'artista dal suo blog.

Le installazioni in occasione della visita del Pontefice sono stati installati a Monza all'ingresso del Parco, in via Ramazzotti, all'incrocio con viale Brianza, e a Vedano al Lambro: una in via Villa e la seconda fuori dalla struttura Casa Francesco.

spadea-2-2 

L'artista e la sua opera (Facebook)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Monza i "Jeans" di Roberto Spadea come omaggio a Papa Francesco

MonzaToday è in caricamento