Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Besana in Brianza

Ladri sorpresi dai carabinieri, scappano e "seminano" il bottino in un campo

I malviventi sono fuggiti via, lasciando dietro di sé la refurtiva. Intensificati i controlli dell'Arma

Ladri in azione sorpresi dai carabinieri e messi in fuga in Brianza. Erano le 4 della scorsa nottata quando, a Besana Brianza, una pattuglia dell'Arma ha sorpreso una banda di malviventi all'opera presso alcuni box in un complesso residenziale situato nelle vie secondarie del comune brianzolo dove già nei giorni scorsi erano stati segnalati diversi furti e incursioni.

I carabinieri, dopo aver intensificato i controlli in zona, hanno trovato i ladri in azione, sorpresi dopo aver appena forzato alcune porte di diversi garage da cui avevano portato via diverso materiale che avevano stipato in cinque trolley. Proprio le valigie sono state abbandonate durante la fuga nei campi. Una volta aperte le borse, i militari hanno trovato all'interno vari oggetti tra cui anche attrezzi da lavoro e bricolage e bottiglie di vino. La refurtiva è stata riconsegnata ai proprietari mentre sono in corso le ricerche per rintracciare i responsabili. 

Furti in abitazione: i controlli dei carabinieri

In zona proprio in seguito alle segnalazioni e alle denunce di furto pervenute, la stazione di Besana in Brianza ha intrapreso una campagna straordinaria per il contenimento del fenomeno. In particolare, in seguito a diversi eventi verificatisi nel territorio besanese, sono state adottate ulteriori contromisure per contenere il fenomeno criminoso sia a carattere repressivo, con specifiche attività d’indagine, che preventivo, attraverso l’intensificazione dei servizi nelle fasce orarie più colpite. Per le strade ci sono le pattuglie dei presidi Arma di zona e del servizio di pronto intervento “112” del Radiomobile che quotidianamente 24 ore su 24 pattugliano il territorio e le vetture e il personale in borghese che, senza essere notati, possono indirizzare l’intervento delle gazzelle e, quando necessario, anche intervenire direttamente per reprimere i reati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri sorpresi dai carabinieri, scappano e "seminano" il bottino in un campo
MonzaToday è in caricamento