Valassina, posizionati i nuovi cartelli con il limite di 110 km/h

I prossimi impegni: "eliminare i limiti di 70 km/h, impossibili da rispettare"

In questi giorni in Brianza lungo la Valassina - da Monza a Carate Brianza - i cartelli, che impongono la velocità massima a cui viaggiare, sono tornati ad indicare i 110 km/h, come promesso - a settembre - a conclusione di un incontro tra Regione e ANAS.

"Detto fatto! - ha commentato Ugo Parolo, sottosegretario regionale - non è la soluzione del problema, ma è un gesto concreto nella direzione giusta".

"Ora avanti con gli altri impegni soprattutto per eliminare i limiti di 70 km/h che sono veramente impossibili da rispettare". Nel tratto brianzolo infatti oltre ai cartelli che indicano il nuovo limite innalzato a 110 km/h all'altezza di alcuni tratti ritenuti pericolosi, tra cui il curvone di Briosco, permane il limite di 70 km/h. Anche tra Verano Brianza e Veduggio il limite è rimasto lo stesso indicato nelle disposizioni di Anas dello scorso agosto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Zona rossa, ecco l'elenco delle attività e dei negozi aperti e quelli chiusi in Lombardia

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

Torna su
MonzaToday è in caricamento