rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Cronaca

La lite nel condominio con pistola per l'affitto di un box: arrestato 57enne

In manette è finito un uomo di 57 anni. Sorpreso dai carabinieri mentre si disfava della pistola (a salve, priva del tappo rosso) dietro una siepe. Ha aggredito i militari dell'Arma

Un lite condominiale culminata con un arresto a Sesto San Giovanni. Nella serata di giovedì 30 giugno, intorno alle 20.30, i carabinieri della sezione Radiomobile della Compagnia di Sesto San Giovanni sono intervenuti all'interno di un complesso condominiale di via Boccaccio, dopo una richiesta arrivata al 112 per una lite in corso.

In manette, con le accuse di minaccia aggravata, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate è finito un uomo di 57 anni, cittadino italiano con precedenti per reati specifici e contro il patrimonio. Secondo quanto ricostruito dal comando provinciale dell'Arma, è emerso che il 57enne, poco prima, aveva avuto una lite per questioni relative all’affitto di un box con un 22enne egiziano (affittuario). Durante il diverbio l'uomo avrebbe minacciato il 22enne con una pistola poi risultata a salve.

I carabinieri, giunti sul posto, hanno trobvato il 57enne all’interno del complesso condominiale mentre cercava di disfarsi dell’arma dietro una siepe. L’uomo, per sottrarsi al controllo, si è scagliato contro i militari, colpendoli con calci e pugni tanto che due dei militari intervenuti sono finiti in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lite nel condominio con pistola per l'affitto di un box: arrestato 57enne

MonzaToday è in caricamento