menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
IMMAGINE DI REPERTORIO

IMMAGINE DI REPERTORIO

Lite tra stranieri nel centro di accoglienza, ospite sfonda una vetrata e si ferisce

E' accaduto a Brugherio al culmine di una lite tra due ospiti del centro di accoglienza: ferito un 26enne nigeriano

Per sfogare la rabbia dopo una discussione con un connazionale ha sferrato un pugno contro una vetrata, mandandola in frantumi e ferendosi. Un cittadino di origine nigeriana di 25 anni ospite di un centro di accoglienza a Brugherio, in via De Gasperi, martedì sera è rimasto ferito all'avambraccio sinistro in seguito all'esplosione di violenza che, sotto l'effetto di alcol, lo ha portato a devastare una vetrata dopo una lite con un altro ragazzo.

L'episodio è avvenuto nella struttura di via De Gasperi adibita a centro di prima accoglienza per cittadini richiedenti protezione internazionale che un tempo era un oratorio. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della compagnia di Monza, intervenuti per riportare la situazione alla calma, il giovane ha reagito con violenza in seguito a una lite con un 18enne nigeriano, anche lui ospite del centro. La discussione tra i due si è animata e, per non mettere le mani addosso al rivale, il 26enne avrebbe sfogato la sua rabbia contro una vetrata.

Sul posto insieme ai militari dell'Arma è intervenuta anche un'ambulanza del 118 che ha soccorso il ragazzo e l'ha trasferito all'ospedale San Gerardo dove è stata medicato e poi subito dimesso con una prognosi di quindici giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento