Maniaco si abbassa i pantaloni in strada e terrorizza due donne in un negozio di Varedo

È successo nella serata di venerdì, l'uomo è stato messo in fuga da un passante

Una pattuglia dei carabinieri

Ha visto due donne dentro a un negozio chiuso e ha cercato raggiungerle forzando la porta, non riuscendoci si è abbassato i pantaloni e le mutande. Fortunatamente è stato messo in fuga da un passante ed è stato fermato dai carabinieri. È accaduto venerdì a Varedo, in Brianza. 

Tutto è successo intorno alle 20 in via Umberto I. Protagonista del fatto un uomo di circa quarant'anni di carnagione scura che si è palesato davanti a un esercizio commerciale chiuso con all'interno due donne. Colto da un raptus di follia — forse sotto l'effetto dell'alcool — si è scagliato contro la vetrina cercando di fare breccia nel negozio. Non riuscendoci si è calato i pantaloni mostrando le parti intime alle malcapitate.

La scena non è passata inosservata: visto cosa stava accadendo un ragazzo è intervenuto mettendo in fuga l'uomo. Non solo: un vicino ha allertato i carabinieri che, grazie alle indicazioni ricevute, sono riusciti a fermarlo in via Dante.  La sua posizione è al vaglio delle forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento