Seregno, il mercato del mercoledì trasloca a Santa Valeria

Le bancarelle del mercato del mercoledì del quartiere Lazzaretto entro la prossima primavera si trasferiranno a Santa Valeria, in via Piave. La decisione

Immagine di repertorio

Il mercato a Seregno cambia “casa”. Le bancarelle del mercato del mercoledì del quartiere Lazzaretto entro la prossima primavera si trasferiranno a Santa Valeria, in via Piave. 

Il progetto con la proposta di “trasloco” presentata da una delegazione (quindici su ventidue) ambulanti è stata illustrata alla Commissione Consiliare Sviluppo Economico.

I quindici commercianti, sui ventidue titolari di licenze, hanno richiesto un intervento per rilanciare un mercato oggettivamente penalizzato da una posizione molto vicina a quella del mercato del sabato (le due aree sono separate praticamente solo dal ponte pedonale sopra via allo Stadio). Da qui, la proposta di una collocazione in un altro quartiere. L’area individuata è quella di via Piave, un piazzale già attrezzato con allacciamenti elettrici e scarichi fognari, collocato in un contesto densamente popolato. Nella nuova sede di Santa Valeria, il mercato avrà posto per ventisei banchi, ventitrè dei quali con licenze già concesse e tre rimanenti per eventuali spuntisti. Il trasferimento dovrebbe diventare effettivo dalla prossima primavera.

“Siamo consapevoli che stiamo gettando i presupposti di un cambiamento forte nelle abitudini di molte persone – ha detto l’assessore allo Sviluppo Economico, Ivana Mariani -. Però, partirei da una considerazione: se noi oggi dovessimo, senza storia alle spalle, scegliere due aree della città dove collocare altrettanti mercati, assolutamente per nessun motivo individueremmo due aree così ravvicinate. Puntiamo ad una scelta di cambiamento che introduce un nuovo servizio in un quartiere e che, quindi, può portare la città nel suo complesso a crescere. Siamo convinti che gli abitanti del quartiere Lazzaretto, in ragione della oggettiva vicinanza a Piazza Linate, subiranno un impatto negativo davvero minimo da questo trasloco”.

Sarà oggetto di modifiche anche l’articolazione della Fiera di Santa Valeria. Non saranno più collocati banchi lungo le vie Cairoli, Baracca, Minoretti e Sauro (nel tratto tra via Toti e via Torricelli), banchi che invece troveranno posto sulle vie Santa Valeria, Cadore, D’Aquino e Gorizia.

“Le nuove normative sulla sicurezza – spiega l’assessore Mariani – impongono che i banchi della fiera siano collocati in modo da lasciare metà carreggiata libera, per l’eventuale transito di mezzi di soccorso. Per questo abbiamo dovuto rinunciare ad utilizzare strade non sufficientemente larghe”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento